I CONVENEVOLI





I CONVENEVOLI - FORMULE COMUNI

Di seguito, un elenco, in ordine alfabetico, di formule usate correntemente nelle più svariate occasioni. Alcune sono prettamente formali, altre informali, altre ancora vanno bene in entrambe le situazioni.

 

Buona continuazione/Buon proseguimento

F

Io vado a casa. A voi, buona continuazione!

Ci mancherebbe                                                

F

Non mi sono offesa, ci mancherebbe!

Come non detto                                                

I

Non piove più! No, invece piove. Come non detto.

Con comodo                                                    

F,I

Faccia pure con comodo, abbiamo tempo.

Con permesso                                                    

F

 

Con permesso, posso entrare?

Con piacere                                                    

F,I

La aiuto con piacere!

 

D’accordo                                                        

F,I

 

Allora siamo d’accordo così.

Disturbo? Disturbo se … ?                          

F,I

 

Disturbo se telefono alle 12.00?

Faccia pure                                                        

F

Ecco il bagno, faccia pure.

Figurati                                                            

I

Ma figurati, non era nulla di grave!

 

Si figuri                                                              

 

F

Si figuri, ho fatto così poco!

Grazie      

F,I

 

Grazie per il bel regalo!

Grazie, altrettanto                                        

 

F,I

“Buona giornata!” “Grazie, altrettanto.”

Le spiace se …?                                                  

 

F

Le spiace se fumo?

Mi scusi / Mi perdoni                                      

 

F

Mi scusi, la disturbo per avere un’informazione.

 

Non si preoccupi                                                

 

F

Non si preoccupi, non c’è alcun problema.

Non fa nulla / Non fa niente / Non importa  

 

I

Hai fatto tardi, ma non importa.

Non si disturbi                                                    

 

F

Non si disturbi, faccio da sola.

Non ti disturbare                                                

 

I

Non ti disturbare, vado io in farmacia.

Per cortesia                                                        

 

F

Un etto di prosciutto, per cortesia.

Per favore / Per piacere                                  

 

I

Mi passi il sale, per favore?

Permette?                                                            

 

F

Permette? Ecco la giacca.

Piacere            

F,I

 

“Ciao, sono Simone.” “ Piacere

Posso … ?                                                          

 

I

Posso aiutarti?

Prego    

F,I

 

“Grazie!” “Prego

Scusi                                                                    

 

F

Scusi, sa dove si trova la posta?

Scusa                                                                                                              

I

Non volevo offenderti, scusa.

Si figuri                                                              

F

Si figuri, ho fatto così poco!

 

Va bene                                                            

 

F,I                          

Va bene, adesso torniamo a casa.

I = informale, F = formale

 



Sapere Più - Centro Servizi Scolastici

questi contenuti sono curati dal
Centro 
Sapere Più - a Milano dal 1996 al servizio di chi studia

Corsi di Italiano per stranieri